Laghi di Lusia

0

Laghi di Lusia

DIFFICOLTÀ ✪✪

Da Bellamonte 

  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Lunghezza: 12 km
  • Dislivello: 600 m

Da Moena

  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Lunghezza: 12 km
  • Dislivello: 600

LAGHI DI LUSIA

Bel percorso ad anello che porta ad esplorare la natura più selvaggia dell’Alpe Lusia e i suoi meravigliosi laghi. Dal Passo Lusia (2056 m) si sale lungo il ripido sentiero n. 633 sui pendii del Lasté fino al valico sulla cresta (2363 m), da dove si possono ammirare dall’alto i famosi Laghi di Lusia. Si scavalla raggiungendo il Bivacco Redolf (2333 m) vicino al lago e si imbocca il sentiero n. 621 che conduce in discesa a Malga Bocche (1946 m). Da qui si rientra lungo la comoda strada forestale n. 623.

DA BELLAMONTE

Prendendo la cabinovia Bellamonte 3.0 fino a La Morea (1970 m), imboccare il sentiero che si congiunge alla strada forestale n. 623 e proseguire svoltando a sinistra fino al Passo Lusia.

DA MOENA

Prendendo la cabinovia da Ronchi fino a Le Cune (2200 m) si scende lungo il sentiero n. 614 verso il Passo Lusia imboccando poi il sentiero n. 633.
Per il ritorno dal lago è possibile risalire a sinistra sulla forcella Caserin lungo il sentiero n. 634 che porta a Colvere e girando a sinistra sul n. 625 si supera il Rifugio Larezila da cui si può raggiungere Valbona e rientrare con la cabinovia o scendere direttamente a valle a piedi.

CONSIGLI: in una calda giornata estiva non c’è niente di meglio che rinfrescarsi con i piedi a mollo nelle gelide acque del lago. Vediamo se sei coraggioso!