Giro delle malghe e dei rifugi

0

Giro delle malghe e dei rifugi

DIFFICOLTÀ ✪✪

Da Moena

  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Lunghezza: 9 km
  • Dislivello: 400 m

GIRO DELLE MALGHE E DEI RIFUGI

Escursione ad anello nei boschi dell’Alpe Lusia con tappe nei diversi rifugi. Da Valbona (1820 m) ci si dirige verso Malga Pozza, percorrendo un breve tratto pianeggiante fino a un bivio che le indicazioni per il “Sentiero Natura” con il segnavia n. 625. Un piacevole sentiero in leggera discesa con cartelli didattici disseminati lungo la strada ci porta al Rifugio Larezila (1761 m).

Si prosegue a destra per una breve salita fino ad un bivio. Si continua tenendo la sinistra sulla strada che con comodi tornanti conduce alla soleggiata radura di Colvere (1880 m) dove sorge una malga ormai non più utilizzata. A Colvere si può far visita alla baita da poco ristrutturata dal Comune di Moena. Attraversando la radura sulla destra si svolta per il “Troi de Le Mandre” che conduce al Rifugio Lusia. Dietro al rifugio parte il sentiero n. 632 che a mezza costa porta fino a Malga Pozza e scendendo sulla forestale si arriva a Chalet Valbona, da dove si è partiti.

DA MOENA

Prendendo la cabinovia da Ronchi fino a Valbona (1820 m) da cui parte l’itinerario.

CONSIGLI: non perdere l’occasione per fare merenda in uno dei tipici rifugi dell’Alpe Lusia: è sempre il momento giusto per gustarsi una fetta di strudel di mele o un bel tagliere di speck e formaggi.